Italian English French German Slovenian Spanish

Tesseramento 2017 - F.M.I.

Moto Club Spinea
Via Bennati, 13 - 30038 Spinea (Venezia)
Tel. +39 041.990878 Fax: +39 041.5411447
Cell. +39 338.6271106 E-mail: mcspinea@alice.it

Alcuni scatti del 39° "Dolomiti Moto International"

Presentazione Prova Finale Campionato Motoraid 2017

4° Valeri Tour 28 Maggio 2017 - Cornuda / Monte Verena

Motoincontro Mostra Scambio - Badoere (TV) - 25 Aprile 2017

Motobenedizione a Borbiago (VE) - 9 Aprile 2017 - Ingresso all'oasi Valle Averto

Alcuni scatti del 14° Memorial Libero Borsari - Circuito delle Industrie - Marghera (VE)

Attività del Moto Club Spinea Articolo tratto dalla rivista In Moto del mese di Maggio 2017

Eventi dei prossimi mesi

Marco Polo Team

Calendari F.M.I. Turismo 2017

Mercatino di Club

No images

Corsi Guida Sicura

No images
Dai il tuo contributo, partecipa cliccando qui
Se sei un motociclista e vuoi aderire al monitoraggio elaborato dall'Università "La Sapienza" di Roma per conto del Ministero dei Trasporti a cui ha aderito anche la FMI sull'incidentalità motociclistica in Italia.
Partecipa al monitoraggio...

Ultime Immagini

Ultime Pubblicate

Come Eravamo

Sede Moto Club Spinea

39° Dolomiti Moto International A.A. - Prova del Campionato Italiano di Motoraid FMI e Trofeo Alpe-Adria - Trofeo Valeri Sport Abbigliamento Moto a Cornuda (TV) - Gran Premio Moto Club Spinea per la sicurezza - San Vito di Cadore (BL) - 24/25/26/27 Agosto 2017

39 Dolomiti 2017Anche il detto popolare che nessuno è profeta in Patria è stato sfatato nella 39^ Edizione del Classico DOLOMITI MOTO INTERNATIONAL A.A. 2017 che ha avuto luogo dal 24 al 27 agosto scorso con base a SAN VITO DI CADORE nell’accogliente cittadina montana sul torrente Boite, nel cuore delle DOLOMITI, fra le più belle Montagne, dove sfrecciano nel cielo con le loro cime a quote oltre i 3000 metri: il Pelmo – le Crode, le Rocchette e il Marcora, il Cristallo e il re delle Dolomiti , l’ ANTELAO .
Per la Classifica generale il 1°posto assoluto aggiudicandosi il Trofeo VALERI SPORT Abbigliamento moto, è andato al Bellunese di Andraz di Livinallongo Col di Lana, FABIO DELLA VEDOVA alla guida della sua possente Kawasaki 1300 GT storica.
Un campione plurititolato della disciplina del MOTORAID con cinque titoli e altre sette volte sul podio del tricolore, ma a digiuno da qualche anno nella prova di “casa”, del turismo-sport come oggi è chiamato il MOTORAID da ricordare comunque che ha vinto ben sei edizioni del Dolomiti proposto dal MOTO CLUB SPINEA.

Il gradino più alto del podio il conduttore portacolori del TEAM SERENISSIMA, l’ha costruito fin dai primi tratti del percorso di 200 km, che vedeva nella tabella di marcia ben sedici controlli orari che hanno caratterizzato il RAID -3- dei SETTE PASSI DOLOMITICI, transitando sul Cibiana, la Staullanza, il Fedaia, il Sella, il Gardena, il Campolongo, il Giau; una vittoria conquistata tenendo un andamento regolare da autentico campione della disciplina, basti pensare che fino alla trequarti di gara con i primi 10 Controlli Orari, le penalità erano sempre al di sotto dei 10 centesimi, relegando così al secondo posto il pur concentrato e più preciso del solito Marco VETTORE, padovano del M.C. DUE RUOTE CLASSICHE su Yamaha XT 600 con ben 166 penalità di differenza.

Per Lorenzo BORTOLETTO del MOTO CLUB SPINEA partito con il n°1 in quanto vincitore della scorsa edizione, su moto SUZUKI Intruder, ha pagato la posizione di guida che non gli permette di vedere bene la linea di rilevamento ai passaggi fra le fotocellule dei rilevamenti cronometrici; è comunque salito sul gradino del podio al terzo posto dell’Assoluta e al secondo di categoria Moto Moderne.
Il Padrino della manifestazione Luciano ALESSANDRIN, capo gruppo del TEAM SERENISSIMA, dopo una bella prima fase, il resto… è da dimenticare; con la sua moto MORINI KANGURO è incappato per ben tre volte nelle forfettarie di 300 punti istituita sperimentalmente in questa prova per rimettere in gara chi per una banalità incorresse in ritardi penalizzanti, per “salvare” quei conduttori che per motivi diversi toppavano una prova.
Non è andata meglio al suo compagno di scuderia Fabrizio BALDANELLO, che con la sua moto MORINI Kanguro è rientrato alla base dopo il primo passo del giro con un solo cilindro marciante, ritirandosi.
Bene la rappresentativa dei conduttori della Sardegna nella categoria Moto Moderne con Alessandro SIRIGU di SASSARI con BMW R.1200 RT al 3° Posto con 450 penalità, seguito da Nicola MULAS del M.C. Città di Cagliari con Honda Transalp al 4° posto con 524 penalità dello stesso sodalizio - relegando il Feltrino Franco POSSAMAI in 6^ posizione, 1° comunque della categoria Scooter Moderni su Vespa Piaggio 300GTS del Moto club SEI GIORNI - Jesolo

NELLA CATEGORIA MOTO MODERNE, altre ai premiati del podio si sono comportati bene anche i piloti del M.C. PISTELLO di Macerata – con un bel 7°posto di Albero COPERCHIO–su BMW R.1200 RT totalizzando 700 penalità e il 8° posto di Francesco RAPACCI su Honda NC 750 dello stesso Moto club con 850 penalità – 9°Andrea PASQUALETTO del M.C.Spinea al debutto in questa disciplina 10° posto Roberto TOLA del M.C.VISCONTEO su BMW K1300S seguito a ruota dal figlio GIORGIO rientrato dall’Irlanda dove lavora per effettuare il suo 10 °Dolomiti.
In coda fra i classificati 11° PAOLO Maria ERRICHELLI del gruppo Sassari e Alessio GRAGNOLINI del M.C. Valle Argentina, entrambi debuttanti hanno lasciato la maglia nera a Luciano ALESSANDRIN del Team Serenissima. E una decina di ritirati e non partiti, troppo pochi per un lavoro enorme degli organizzatori, perché non solo la gara di regolarità era proposta, anzi, molta attenzione era stata data ad una serie di momenti e di escursioni, cene ai rifugi con accurata gastronomia, tutti da vivere insieme fra le mille bellezze delle DOLOMITI, dei paesaggi mozzafiato che di curva in tornante apparivano sul percorso itinerario proposto
Sono mancati i veterani delle categorie SCOOTER STORICI e anche alcuni delle moto d’epoca; il vincitore di due anni fa CONTI CESARE del Maxi Group TERNI e ancora due volte nel terzo gradino Randolfo DANIELI del M.C. DESIO con Gilera, Marino LINO e tanti altri del M.C. Viterbo, abituali partecipanti della gara, anche per la coincidenza di una prova del campionato regionale lombardo.
La maggior parte dei partecipanti di questa edizione hanno comunque preferito la partecipazione alla linea turistica con i semplici controlli di transito a timbro nelle località disposte anche per la partecipazione sportiva. principalmente per godersi i paesaggi stupendi che hanno regalato le 4 giornate di sole di questa edizione il Dolomiti Moto International..
Complessivamente 40 equipaggi hanno preso il via alla CAVALCATA DEI FORTI del venerdì sul MONTE RITE e 80 sono stati i partenti del RAID-3 DEI SETTE PASSI- del sabato, 60 poi hanno preso parte anche al RAID DEI SEI LAGHI della domenica che abbinava al punteggio del MOTORAID secondo la assegnazione dei punti ( e non delle penalità), con una aggiunta di 2 punti per ogni controllo timbro per un massimo di 8 punti che poi andranno a sommarsi alla prova della Trento - BONDONE della domenica 4 settembre e alla finale del CAMPIONATO ITALIANO DI JESOLO del 23-24 settembre per la assegnazione del TROFEO ALPE ADRIA di MOTORAID, dedicato alla memoria dell’ ex presidente UEM -VINCENZO MAZZI
NELLA CLASSIFICA A SQUADRE, il TEAM SERENISSIMA del M.C.SPINEA composto dai conduttori ALESSANDRIN Luciano, BALDANELLO Fabrizio, BORTOLETTO Lorenzo, DALLA VEDOVA Fabio, PASQUALETTO Andrea, si sono aggiudicato il 1° POSTO seguiti del PISTELLO M.C.BIKERS di Macerata composta da COPERCHIO Alberto RAPACCI Francesco ed Enzo MENGONI.
PER LA SPECIALE CLASSIFICA DI RAPPRESENTANZA VALEVOLE per il trofeo MOTO CLUB SPINEA base al numero di partecipanti e i passaggi dei RAID – 3 e RAID – 4 è stato composto da:
1° - MOTO CLUB Macerata
2° - MOTO CLUB FERMO - Fermo
3° - GRUPPO SARDEGNA – Sassari
4° - MOTO CLUB MODENA
5° - MOTO CLUB CITTA’ di ASSISI – Assisi

Infine per i PREMI SICUREZZA fra i partecipanti che hanno concorso con la compilazione della scheda indagine delle conoscenze sul tema della sicurezza, il test delle Gomme e il test dei TEMPI DI REAZIONE del campo visivo, proposti dal Gruppo SICURSTRADA del MOTO CLUB SPINEA con il DIPARTIMENTO EDUCAZIONE STRADALE della FMI, sono stati assegnati stivali e scarpe moto offerti dall’Azienda FALCO, e dalla VALERI SPORT abbigliamento moto dalla PIRELLI Pneumatici, secondo classifica
1° - ERRICHELLI Paolo Maria – SASSARI punti 142.635
2° - COPERCHIO ALBERTO – Macerata punti 140,113
3° - PASQUALETTO Andrea – Spinea punti 135,993
4° - SIRIGU Alessandro – Sassari punti 133,226

Altri premi offerti da aziende e collaboratori, dal Caseificio Monti Trentini al salumificio DA PIAN offrendo ai partecipanti la possibilità di portare a casa dei pezzi di formaggio e dei salumi di produzione della zona della manifestazione, abbondantemente assaggiati e degustati nei ristori volanti .
A tutti i partecipanti come gadget ricordo la bottiglia con il proprio numero di gara offerta con la collaborazione della cantina PALADIN di Annone Veneto.

L’organizzazione ha inoltre offerto una sacca con lo stemma del sodalizio per portare a casa tutto il materiale di gara e premi comprese le maglie della VALERI sport, per i partecipanti alla CAVALCATA DEI FORTI i portachiavi della PIRELLI, la FOTO DI PARTENZA e le pubblicazioni sulla SICUREZZA STRADALE

La manifestazione è stata Patrocinata dalla REGIONE DEL VENETO, e dalla regione Trentino alto Adige, nonché dalle province di Belluno, Trento, Bolzano e dai comuni che hanno ospitato la partenza, SAN VITO DI CADORE, le prove LIVINALLONGO COL DI LANA e la conclusione LONGARONE.

La presenza del Sindaco Franco DE BON con la giunta al gran completo per la serata di chiusura del Raid dei 7 Passi nella serata del Sabato in Piazza con cittadini e villeggianti a tenere il battesimo della Torta ANTELAO e un brindisi di saluto con le bottiglie rosse del Primo rosso della PALADIN e stato un momento particolarmente simpatico di saluto e di arrivederci nel Cadore per tanti altri momenti.

Toccante anche il momento di sensibilizzazione al Cimitero Monumentale delle Vittime del Vajont dove con una staffetta dei partecipanti nel deporre una cesta di fiori alla memoria con il sindaco di Longarone, Roberto PADRIN che ha sussurrato un richiamo all’amore e al rispetto per la natura che la testimonianza delle lapide bianche delle vittime devono sempre ricordare e impegnare tutti gli uomini di buona volontà.

 

L’addetto stampa del M.C. Spinea 
Alessio Bettiolo



 

Classifiche del 39° Dolomiti Moto International A.A. - Motoraid Nazionale -San Vito di Cadore (BL) - 24/25/26/27 Agosto 2017

 

 

Classifica Assoluta 39 Dolomiti 2017

Classifica Assoluta 39 Dolomiti 2017

Classifica Assoluta 39 Dolomiti 2017 


Documenti in formato pdf

 

 


 

39° Dolomiti Moto International A.A. - Motoraid Nazionale - Alcune immagini

 


Gagliardetto di partecipazione


Gagliardetto 39 Dolomiti 2017

 


 



 

Condividi

Alcuni scatti del 39° Dolomiti Moto International A.A. 2017

Ambienti consigliati nei vostri giri in moto

  • Ambienti consigliati nei vostri giri in moto sulle Dolomiti
07 Marzo 2016
B & B Tessy House Via Matteotti 88 30038 Spinea (VE) - ItalyMob.- WhatsApp: +39 328 6026255 Tel. +39 ...
06 Marzo 2016
Bed and Breakfast Casa del Miele - Honey House 30173 Venezia -Cà Noghera (VE) via Paliaghetta ...
29 Dicembre 2014
Piazza Dante 38033 Cavalese (TN) Tel. +39 0462 340235  Fax. +39 0462 231120  E-mail: ...
29 Dicembre 2014
Via Venezia 28 38054 Transacqua di Primiero (TN) Tel. +39 0439 763171  Fax 0439 ...
29 Dicembre 2014
Via Risorgimento, 4 Transacqua 38054 Fiera di Primiero (TN) Tel.: +39.0439.762276 Fax: ...
29 Dicembre 2014
loc. Val Canali, 2 38054 Tonadico (TN) Tel: +39 0439 762223  Fax: +39 0439 762223 E-mail: ...
29 Dicembre 2014
Via G. Tempesta, 124 30033 Noale (VE)  Tel.: +39 041.4433299 Fax +39 041.442104 E-mail: ...
29 Dicembre 2014
Viale Vittorio Veneto, 76 32034 Pedavena (BL) Tel: +39 0439 304402 E-Mail: Questo indirizzo email è ...

Risorse

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Come Eravamo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Gruppo Fuoristrada

Condividi con WhatsApp