­
Italian English French German Slovenian Spanish

Tesseramento 2018 - F.M.I.

Moto Club Spinea
Via Bennati, 13 - 30038 Spinea (Venezia)
Tel. +39 041.990878 Fax: +39 041.5411447
Cell. +39 338.6271106 E-mail: mcspinea@alice.it

Comunicato Stampa N° 9/2018 del 5 settembre 2018 di chiusura e ringraziamento per il 40° Dolomiti Moto 2018

Ri..Incontriamoci nel Comelico al 40° "Dolomiti Moto International" - Sappada (BL) - 30/31 Agosto 1/2 Settembre 2018
Comunicato Stampa N° 9/2018 del 5 settembre 2018 per il 40° Dolomiti Moto 2018
Trofeo Valeri Sport Abbigliamento Moto Cornuda Gran Premio – Moto Club Spinea per la sicurezza

Per i fedelissimi e temerari che hanno sfidato le previsioni di ogni app di internet e dei meteo televisivi, resterà sempre un bellissimo ricordo l’evento della 40^edizione del DOLOMITI MOTO INTERNATIONAL, anche se declassato e non più prova di qualsivoglia campionato. Certo il sole della scorsa edizione avrebbe esaltato ancora di più i percorsi e le bellezze offerte dal programma dei Raid – Escursioni e Momenti, tutti da vivere e da mettere negli album fotografici e video, e che rimarranno comunque ben scolpiti nella memoria dei partecipanti. 
Patrocinato dalla REGIONE DEL VENETO, del FRIULI VENEZIA GIULIA, dalle province di BELLUNO – TRENTO-BOLZANO e dai comuni interessati dall’ attività e iniziative, la manifestazione era valida per l’assegnazione del trofeo VALERI SPORT abbigliamento moto per le squadre e del trofeo ALESSANDRIN officine navali per le categorie individuali delle prove e test.
Il Cadore,,, il Comelico,, la Carnia,…l’Ampezzano, il Tirolo, sono le regioni delle montagne dolomitiche interessate dalle intense giornate proposte dall’organizzazione del Moto Club Spinea per questa che si dice sarà proprio l’ultimissima edizione e che ha avuto come tema il Sacro fiume PIAVE, dalle sorgenti del Monte Peralba nel territorio sede della base di SAPPADA, fino all’Adriatico con la chiusura a SPINEA- 
Nelle montagne venete, friulane e trentine si sono vissuti sempre dei bei momenti amichevoli di valore soprattutto umano per un riincontro fra motociclisti provenienti da ogni parte d’Italia, con il MOTO CLUB SPINEA-VE che da oltre quarant’anni propone una manifestazione unica nel suo genere; turistico-sportivo, storico-culturale, promozionale-educativa, che dal suo presidente Gigi Faraon & Soci, comprese le piccole vallette e assistenti Cecilia e Matilde, impegnate anche loro a consegnare fogli di marcia, programmi e ogni cosa del rally, hanno proposto e portato a termine pur in mille e mille difficoltà burocratiche, tecniche e organizzative aumentate dal maltempo che solamente negli ultimi venti km prima dell’arrivo ha chiuso la sua azione.

Nella giornata di avvicinamento e arrivo del giovedì, le prime gocce d’acqua già dal Cadore, poi le registrazioni e test sulla sicurezza, realizzati parzialmente per la pioggia. . Le sistemazioni logistiche prima della cena di benvenuto alla Baita RODODENDRO nella strada per le Sorgenti del PIAVE trasferimento naturalmente bagnato.
Un’occasione per riempire d’indicazioni, dibattere e capire il bilanciamento e l’equilibrio dinamico, l’apertura del gas nei “terribili tornantini” stretti irti e scivolosi, con i detriti portati dall’acqua dai pendii delle montagne sulla strada in salita a quota 1500 mt. A Combattere la temperatura sotto i 10 gradi sono stati il calore e la simpatica armonia del gruppo nonché i piatti tipici dal profumo di bosco, .. e la grappa naturalmente… a controllo etilometro però, messo in atto prima di ripartire per il rientro alla base.
Al secondo giorno con il Patron del Dolomiti, a far da apripista (con auto e carrello, abbandonato dalla propria moto rimasta sotto l’acqua per tutta la notte) il via al RAID-2- DEL FRIULI - mentre Lucio, Elena, Lorenzo in assistenza con il furgone sul percorso di 170 km e con il passaggio al P.so Mauria, per un ricordo nel cippo della ruota della sua moto a Nonno Mario, Presidente onorario e veterano della manifestazione, Una prima tappa per togliere le tute e pronto il ristoro volante per fare colazione con le brioche “dea siora Pina” a Forni di Sopra, quindi salita fra i boschi del P.so Pura per giungere a Sauris con la visita guidata “cultural-culinaria” alla scoperta del Prosciutto e Speack della Wolf –Sauris con la naturale degustazione.
L’acqua ha fatto saltare la tappa per il formaggio di malga alle casere di Razzo, spostata quindi la sosta a ok, già prevista nel paesino degli Orologi, PESARIIS che dal 1700 costruisce ed esporta in tutto il mondo i segnatempo; riparati quindi nell’agriturismo “Sot la napa” la consumazione del pranzo con i “cjarson” e il brasato alla Birra di Sauris,
Meritava assolutamente il passaggio al Museo dagli orologi monumentali, con la guida che presentava ogni strumento esposto e facendo poi quattro passi nel paesino, per vedere quelli esposti sulle case e in ogni angolino delle vie.
Al rientro saltata per la pioggia la salita alle Sorgenti del PIAVE- Monte Peralba per questioni di sicurezza, saltava anche l’accoglienza e il benvenuto con il gruppo Folk Locale; tutti quindi ad asciugarci per la cena con trasferimenti in navetta alla stube Edelweis al centro di Sappada con i piatti preparati “di-vinamente” da Sando e &.
Dopo una notte da diluvio universale che ha fatto dormire pochissimi, per il rumore dell’acqua sui tetti, la speranza della tregua all’albeggiare, poi disattesa al via del RID-3 DEI LAGHI E MONTE PIANA.
La sfida era ormai iniziata e il moto…. “Per noi è sempre sole” si presentavano comunque al via il 70% dei partecipanti per la prova di frenata a tempo con road – book e piantina, accompagnati dalle guide e con i passaggi controllati. Sosta ai piedi delle Tre cime di Lavaredo dopo Misurina per il trasbordo in navetta jeep alla sommità del Monte Piana, teatro dell’infausta guerra, per vedere le postazioni delle trincee Italiane e Austriache; purtroppo penalizzati delle nuvole non si è riuscire a vedere e immortalare la panoramica a 360° sulle dolomiti alla quota 2500 mt. verso le Tre Cime, le Crode, sui Catini, e lontano ma visibile in altre condizioni il Grossglockner e il lago di Auronzo a fondo valle.
Un commovente passaggio a staffetta di mano in mano fra i presenti del mazzo di fiori, che poi è stato affidato al gruppo Motociclisti di Sassari, il compito di porlo nell’altare della chiesetta, alla memoria di tutti i caduti delle guerre e un pensiero di PACE, con lo sfondo musicale della Brigata SASSARI, che difese quei luoghi nel periodo bellico dove purtroppo lasciarono la vita 14.000 persone.
Una celebrazione del CENTENARIO DELL A GRANDE GUERRA, osteggiato dalla Sindaca di Auronzo che non l’avrebbe voluto, non concedendo nemmeno un piccolo spazio in piano per porre le moto sul piazzale ghiaioso e in pendenza prima di salire con le Navette al Monte Piana e pensare che il M.C.Spinea aveva invitato anche il Presidente della Repubblica.
Dopo il pranzo in rifugio con la “zuppa dell’alpino sulla gavetta” la pioggia sembrava attenuarsi al ritorno al parcheggio e uno spiraglio è apparso ma anche sparito in un baleno, facendo percorrere il rimanente tratto dell’itinerario sotto l’acqua a volte tenue a volte battente al punto di far annullare il controllo nella VALVISDENTE , tempio della natura, anticipando il rientro a SAPPADA dove, sempre sotto la pioggia, i “reduci” hanno pure fatto la prova di abilità del tipo Motoraid per non dimenticare i tradizionali momenti di cui è sempre stato ricco il DOLOMITI.
La cena in Baita PISTA NERA raggiunta con tutti i mezzi, e il successivo battesimo con taglio della torta MONTE PERALBA, ideata appositamente e programmato nella piazza principale con il tocco di colore e il saluto delle Autorità ha portato la serata al briefing dove il D.d.G. ha invitato ad azionare la “soffiante umana” per far correre le nuvole verso il mare e liberare l’area per il giorno dopo, ma l’azione non è stata sufficiente e alla domenica mattina per la ripartenza per, cambiare acqua al punto che è stato annullando il controllo e la foto ricordo con le maschere tipiche del carnevale Sappadino.
Il RAID – 4 è stato quindi un semplice trasferimento controllato, con tappa di ristoro volante e timbro a LONGARONE e il gruppetto dei “reduci dalla grande guerra sui monti con il tempo” ha trovato poi il sole solamente a TREVISO a venti km da SPINEA dove ad attendere per il saluto ai centauri, il paese in festa.
Il Pranzo agli stand della Pro Loco, il saluto del Vice Sindaco e le premiazioni individuali per le prove - test e di rappresentanza per i gruppi, ha ufficialmente chiuso l’evento con il prologo per una trentina di persone che si sono fermate e sono poi state accompagnate con la navetta a VENEZIA centro storico per vedere la sfilata del CORTEO STORICO della REGATA e due passi in piazza S.MARCO.
Per la Cronaca, nella CATEGORIA ASSOLUTA a squadre, il 1°posto è andato al TEAM SERENISSIMA con 535 penalità composto dai conduttori: Alessandrin, Baldanello, Bortoletto; al 2° IL TEAM SASSARI con 1192 penalità composto dai conduttori Tola, Arborio, Nieddu. Al terzo M.C.PISTELLO –MACERATA con1193 penalità squadra composta dai conduttori Coperchio, Porfiri, Rapacci , al 4°posto il MOTO CLUB CASCINETTA di GALLARATE e al 5°posto il M.C. FERMO .
Nella CLASSIFICA INDIVIDUALE ad aggiudicandosi il TROFEO VALERI SPORT Abbigliamento moto, è stato il marchigiano COPERCHIO Alberto con BMW K 1300, seguito da ALESSANDRIN Luciano con moto MORINI Kanguro 350, e a completare il podio BORTOLETTO Lorenzo con Kawasaki KLR 650; altri trenta partecipanti sono entrati in classifica, ma il 50% ha abbandonato per il maltempo.
A tutti i sessanta partecipanti è stato consegnato all’arrivo il gagliardetto con il proprio numero di gara e la bottiglia di Chardonnay di casa PALADIN , mentre ai gruppi invece di coppe e targhe un pezzo di formaggio della Casearia MONTI TRENTINI, particolarmente apprezzato ai ristori volanti sui percorsi come la porchetta veneta del salumificio DA PIAN.

L’Addetto Stampa Berlose Luigino


 

Ringraziamento 40 Dolomiti 2018


Articolo del Gazzettino di martedì 4 settembre 2018

40 Dolomiti 2018 Gazzettino


Percorsi del 40° Dolomiti Moto International 2018 

40 Dolomiti 2018 Raid 02 40 Dolomiti 2018 Raid 0340 Dolomiti 2018 Raid 04

 



 

Condividi

Tesseramento al Moto Club Spinea FMI

Tesseramento 2018
Questa è un'azione di promozione per riavvicinare gli amici motociclisti alla Federmoto ed al Moto Club Spinea.
Nei momenti difficili è importante l’unione degli intenti e avere obbiettivi comuni quindi iniziamo la Campagna Tesseramento del 2018 per il nuovo anno, il 47° .
Il tesseramento lo chiuderemo al 30 giugno per non dover ogni momento andare al CO.RE.Veneto per fornirci di tessere, restare con soldi da anticipare, dover caricare i dati per le coperture ogni giorno.
Quindi l’invito per gli interessati è di non aspettare, ma rinnovare subito per poter avere i servizi e i vantaggi offerti dalla Tessera FMI Moto Club Spinea.
Vi ricordiamo che le tessera “Sport Autodromi” e “Sport” consentono di effettuare allenamenti con una apposita copertura assicurativa, secondo i massimali riportati nella documentazone F.M.I e comprendono i medesimi servizi e vantaggi della Tessera Member, con specifiche limitazioni per l’assistenza tecnica e sanitaria all’estero.
Per saperne di più......
La tessera 2018 di tipo "Member" dà diritto ai seguenti servizi FMI
Assistenza Stradale ed assistenza Sanitaria per incidente, secondo le garanzie di assistenza fornite dalla "Ima Assistance Top";
Ecco le coperture Assicurative:
- Traino del motoveicolo in caso di guasto ed incidente
- Spese di Sosta
- Spese in caso di perdita delle chiavi
- Spese di rifacimento documenti
- Rimpatrio del motoveicolo -Autovettura in sostituzione -Invio pezzi di ricambio all’estero -Anticipo di prima necessità all’estero
- Recupero del motoveicolo riparato -Anticipo cauzione penale all’estero -Rientro del passeggero assicurato o proseguimento del viaggio -Trasporto in ambulanza in Italia
- Indennizzo in caso di infortunio* (* Solo per chi svolge attività Istituzionale FMI)
- Sconti sulle Tariffe di ingresso a Manifestazioni Motociclistiche di livello Nazionale ed internazionale e altro ancora, tutto al costo di: Conduttore €. 60,00 Signore, ragazzi e pensionati €.50,00.
Per saperne di più......
La tessera 2018 di tipo "Sport" oltre ai servizi della tessera member:
Aggiunge la possibilità di accedere alle piste cross velocità e partecipare alle manifestazioni promozionali non competitive ed ai motoraid, in particolare, permette di effettuare allenamenti nelle specialità del fuoristrada e turni di prove libere, usufruendo di copertura assicurativa più completa.
Massimali Assicurativi per possessori di Tessera Sport
Caso Morte: euro 100.000,00 Lesioni: tabella A - Rimborso spese mediche: euro 15.500,00:scoperto 10% minimo
euro 160,00 -Diaria da ricovero: euro100,00 franchigia 3 gg. Massimo 60 gg. RCTerzi: euro 1.100.000,00 – unico ed
in più tutti i vantaggi della Tessera Member.
Prevede inoltre: maglietta Polo con logo del Moto Club Spinea.
Tutto al costo di euro 130,00.
Inoltre con la Tessera Sport Autodromi, nel 2018 girare in pista per le Prove Libere in autodromo costerà meno e sarà ugualmente sicuro. 
Il tutto grazie alle molteplici formule di tesseramento previste da FMI.
Per saperne di più......

 

Alcuni scatti del 40° Dolomiti Moto International 2018

Ambienti consigliati nei vostri giri in moto

  • Ambienti consigliati nei vostri giri in moto sulle Dolomiti
07 Marzo 2016
B & B Tessy House Via Matteotti 88 30038 Spinea (VE) - ItalyMob.- WhatsApp: +39 328 6026255 Tel. +39 ...
06 Marzo 2016
Bed and Breakfast Casa del Miele - Honey House 30173 Venezia -Cà Noghera (VE) via Paliaghetta ...
29 Dicembre 2014
Piazza Dante 38033 Cavalese (TN) Tel. +39 0462 340235  Fax. +39 0462 231120  E-mail: ...
29 Dicembre 2014
Via Venezia 28 38054 Transacqua di Primiero (TN) Tel. +39 0439 763171  Fax 0439 ...
29 Dicembre 2014
Via Risorgimento, 4 Transacqua 38054 Fiera di Primiero (TN) Tel.: +39.0439.762276 Fax: ...
29 Dicembre 2014
loc. Val Canali, 2 38054 Tonadico (TN) Tel: +39 0439 762223  Fax: +39 0439 762223 E-mail: ...
29 Dicembre 2014
Via G. Tempesta, 124 30033 Noale (VE)  Tel.: +39 041.4433299 Fax +39 041.442104 E-mail: ...
29 Dicembre 2014
Viale Vittorio Veneto, 76 32034 Pedavena (BL) Tel: +39 0439 304402 E-Mail: Questo indirizzo email è ...

Risorse

Tesseramento 2018

Per ogni informazione? Chiamateci al +39 338 62 71 106

 

Pensa alla vita...guida con la testa!!!
Dall'Adriatico alle Dolomiti 2018
 

 

­